System message
Content

Tè di canapa CBD - Cosa con le foglie?

Le foglie sono un attributo comune a quasi tutte le piante. Cosa c’è quindi di speciale in quelle della cannabis? Le foglie della cannabis sono forse la componente più sottovalutata di questa pianta. Piene di resina e di altri fitonutrienti, le foglie a ventaglio della cannabis possono essere utilizzate in diversi modi. Ecco ciò che possono indicare riguardo la salute della pianta, e 3 modi in cui utilizzarle.

 

Perché le foglie a ventaglio sono importanti?

Le foglie sono la fonte primaria di energia della pianta di cannabis. La clorofilla assorbe l’energia del sole e la trasforma in linfa vitale. Quando le foglie non sono in salute, la pianta non è in grado di sfruttare tutte le sue potenzialità.

Le foglie a ventaglio sono le larghe e principali foglie della pianta di cannabis.  Le piccole foglie che spuntano dalla cima sono invece spesso chiamate foglie di zucchero. È consigliabile considerare le foglie a ventaglio come un indicatore dello stato di salute generale della pianta. Le malattie più comuni della cannabis, come muffa o infestazioni, manifestano spesso i loro primi sintomi sulle foglie a ventaglio.

Un’attenta e costante osservazione delle foglie durante la crescita può consentire di identificare fastidiosi morsi di bruco, afidi o altro.

Le foglie sono inoltre la prima parte della pianta a manifestare i segni di stress ambientale. Se innaffiate troppo o troppo poco le foglie appassiranno, se si bruceranno i nutrienti esse diventeranno marroni e si arricceranno, cosa che potrebbe essere un segno che il terreno ha bisogno di riposo. Anche la maggior parte delle carenze o squilibri delle sostanze nutritive si manifestano sulle foglie. Una carenza di magnesio, ad esempio, porterà le foglie della parte inferiore della pianta a perdere colore, ingiallire, e infine morire.

Qual è dunque la regola generale? Se le foglie mostrano qualcosa di strano, ciò significa che la pianta sta andando incontro ad alcune difficoltà, le quali devono essere affrontate per tempo.

Le foglie a ventaglio contengono cannabinoidi?

La maggior parte del potenziale psicoattivo e terapeutico della pianta di cannabis si trova nella cima, nei calici ricoperti di resina. Però, le foglie a ventaglio contengono effettivamente alcuni dei cannabinoidi e degli acidi che garantiscono alla pianta proprietà terapeutiche. Nonostante ciò, questi composti sono presenti nelle foglie a ventaglio soltanto in quantità minime.

Una relazione dell’ONU del 1971 che comparava i livelli di cannabinoidi nelle piante maschili e in quelle femminili scoprì che le grandi foglie di alcuni esemplari contenevano lo 0,3% di THC e lo 0,7% di CBD. Questi risultati furono ottenuti da un numero limitato di campioni provenienti da 8 differenti aree geografiche.

In un paio di esemplari non risultarono tuttavia tracce rilevabili di THC. I campioni prelevati dalle foglie della parte superiore delle piante di cannabis presentavano i valori più alti di CBD/THC.

La cannabis è molto più potente delle varietà rese famose dall’era degli hippy, ragione per credere che parte della resina contenuta nelle foglie a ventaglio possa essere oggi un po’ più potente.

Come utilizzare le foglie a ventaglio?

Quando è tempo di raccolto, molti coltivatori si trovano spesso con più foglie di quelle che servano loro. Purtroppo alcune piante di cannabis crescono a tal punto che sembra impossibile riuscire a utilizzarne tutte le foglie.

Uno dei modi migliori di utilizzarle è di compostare le foglie in eccesso con parti di gambo, poiché le sostanze nutritive che contengono contribuiranno a rendere fertile il terreno.

Ci sono tuttavia altri tre modi per ridurre gli scarti ed impiegare quanti più cannabinoidi possibile:

1. Cannabis cruda dietetica

Le foglie a ventaglio fresche possono essere usate insieme ai boccioli di cannabis cruda per produrre un succo o frullato estremamente potente e naturale. Il succo di cannabis cruda sta oggi acquistando popolarità. I professionisti medici che raccomandano l’uso di cannabis, come il dottor William Courtney, sostengono che il consumo di cannabis cruda intensifichi la proprietà terapeutica della pianta.

Se mantenuti crudi (riscaldati o non essiccati), i cannabinoidi della pianta si trovano sotto forma di acido libero e non nella loro forma attiva. Ciò significa che non è possibile “sballarsi” mangiando o bevendo cannabis cruda. Al contrario, è possibile consumarne rilevanti quantità senza andare incontro ad alterazioni delle abilità cognitive o ad altri effetti collaterali che si presentano quando la cannabis viene fumata, o in altri cibi in cui è presente cannabis attiva.

Inoltre, la cannabis è una pianta altamente nutriente. È possibile trovare informazioni relative alle sue proprietà nutritive qui.

2. Tè e tisane

Le foglie a ventaglio possono essere essiccate ed usate per preparare tè e tisane. Il fatto che bere tè alla cannabis produca effetti psicoattivi è materia di dibattito. I cannabinoidi sono contenuti nella resina delle piante di cannabis, ma questa è liposolubile. Perché i cannabinoidi producano effetti psicotropi, è necessario che la resina si dissolva in un grasso.

La semplice aggiunta in acqua bollente di foglie di cannabis essiccata per creare una tisana aromatica può indurre una sensazione di relax, ma è improbabile che possa avere effetti più estremi. Riscaldare foglie a ventaglio essiccate in olio di cocco  provocherà l’estrazione e l’intensificazione di qualsiasi cannabinoide sia presente nelle foglie.

Scopri la ricetta per una tisana alla cannabis qui.

3. Estrazione topica

Come per i tè, le foglie a ventaglio di cannabis essiccate possono essere messe in infusione nell’olio di cocco (o in ogni altro tipo di grasso) per essere usate in balsami e creme per la pelle per uso locale. La piccola quantità di resina e di altre sostanze nutritive nelle foglie risulta efficace per un’applicazione superficiale, e non induce effetti psicoattivi.

Additional information
  • 

    CBD Extra tè di canapa 3,3%

    Tè di canapa CBG 1,8%, 30g - 11,99 €

    Gemme e foglie di canapa secchi contenenti fino al 3,3% CBD e altri cannabinoidi. Il tè non ha effetti psicoattivi. È in ritardo la raccolta di un ceppo francese Ferimon, quando l'impianto è completamente maturo e ha il più alto contenuto di sostanze benefiche.

    Il colore è verde-marrone. Crescita ecologica.

    Per gli effetti massimi usare questa erba anche durante la cottura o la cottura in modo che i cannabinoidi curativi possono essere rilasciati nei grassi, dove si dissolvono.
    Iniziare con piccole dosi e aumentare se necessario.

    Seller: Cannadorra.it
  • 

    Tè di canapa BIO (fiori e foglie)

    Tè di canapa BIO , 30g | 5,99 €

    Il Tè di canapa BIO di Zelená Země è una miscela di foglie e fiori di canapa dalla Repubblica Ceca. La canapa usata (foglie essiccate e fiori) proviene da piante approvate di cannabis (canapa industriale) di agricoltura ecologica.

    Tutte le foglie e i fiori sono raccolti e impacchettati a mano, in modo da poter conservare tutto l'aroma, il sapore e gli effetti terapeutici del tè.

  • 

    Comprare tè di canapa con CBD

    Quando si compra il tè con il CBD, la qualità deve essere al primo posto, non il prezzo. Abbiamo qualche consiglio per voi che dovreste tenere in considerazione quando comprate il tè con CBD.

  • 

    Te di canapa- perche e importante berlo

    La Canapa è una pianta dai poteri curativi eccezionalmente versatile: può infatti essere mangiata, cucinata, messa in infusione o estratta nella sua interezza, dalle radici ai fiori, foglie e semi.  Abbiamo già parlato in precedenza dell’olio di CBD, dei semi di canapa e del succo di canapa; diamo un occhiata ora al tè di canapa.

  • 

    Tè di canapa come preparare un efficace?

    Il tè di canapa viene bevuto da migliaia di anni a scopo curativo. È inoltre uno dei metodi più naturali per fruire della canapa. Il tè di canapa è un metodo utilissimo per placare il corpo e la mente, alleviare dolore e nausea; influisce inoltre positivamente su flatulenze, anoressia e sintomi vari di molte differenti malattie.

  • 

    Come preparare un tè di canapa?

    Il tè di canapa viene bevuto da migliaia di anni a scopo curativo. È inoltre uno dei metodi più naturali per fruire della canapa. Il tè di canapa è un metodo utilissimo per placare il corpo e la mente, alleviare dolore e nausea; influisce inoltre positivamente su flatulenze, anoressia e sintomi vari di molte differenti malattie.


  • 

    Tè di canapa CBD - Cosa con le foglie?

    Le foglie sono un attributo comune a quasi tutte le piante. Cosa c’è quindi di speciale in quelle della cannabis? Le foglie della cannabis sono forse la componente più sottovalutata di questa pianta. Piene di resina e di altri fitonutrienti, le foglie a ventaglio della cannabis possono essere utilizzate in diversi modi. Ecco ciò che possono indicare riguardo la salute della pianta, e 3 modi in cui utilizzarle.

  • 

    7 ragioni per bere te di canapa

    Il Tè alla Canapa è una delle bevande più salutari in circolazione. È ricco di vitamine, sostanze nutrienti e antiossidanti. Il tè alla canapa viene da molti utilizzato per mitigare gli effetti di una vasta gamma di disturbi, dallo stress alla nausea mattutina. La ricerca moderna ci consente oggi di avere uno sguardo più consapevole sui modi in cui questa bevanda può migliorare la nostra salute. 

  • 

    Ditte farmaceutiche e Tè di canapa

    La produzione della maggior parte dei medicinali costa solo qualche centesimo, ma nelle farmacie li paghi 100 volte di più. I medicinali e i loro prezzi dovrebbero essere revisionati ogni anno dalle autorità competenti. Purtroppo molte di queste cure mediche non sono sotto controllo.

  • 

    Tè di canapa - come fare la scelta giusta?

    Tè alla canapa? Sì! E come riconosci se la qualità è buona? Sul mercato ci sono molti tè alla canapa con molte varianti. Come fare dunque a scegliere quello giusto per noi? Di seguito una semplice lista di cose da tenere in considerazione ...

  • 

    Tè di canapa con CBD - La mia esperienza

    Mi chiamo Jiří, ho 49 anni e soffro di dolori acuti di vario genere (dolori muscolari e articolari). La notte impiego molto tempo prima di addormentarmi. 

  • 

    Tè di canapa con CBD - Come funziona?

    Il tè alla canapa è un infuso di foglie e cime di canapa in acqua calda. Solitamente viene fatto da varietà di canapa che contengono circa il 2% di CBD e 0,2% di THC.

  • 

    Té di canapa con CBD

    Ho ordinato il Té di canapa con i fiori e le foglie di canapa da Hanf-Gesundheit.de. Il prodotto mi ha stupito in positivo, quindi ho deciso di scrivere una recensione e raccontarvi la mia esperienza. Cerco sempre di scrivere più di 1000 parole, anche se è difficile scriverne così tante riguardo il tè alla canapa o il tè in generale.

Te Di Canapa
Sei interessato ai nostri prodotti di canapa CBD?
Lasciati i tuoi contatti e ti riprenderemo.
Grazie.
Nome (*)

Per favore inserisci il tuo nome.
E-Mail (*)

Aggiungi il tuo indirizzo email.
Telefono (*)

Prego diaci il numero di telefono.


Invalid Input



Canapa come medicina naturale

La canapa ha delle grandi proprietà medicinali e nutrizionali. Può essere usata per curare molte malattie ma anche come prevenzione e fonte di vitalità e longevità.  

Impara come usarla nel tuo quotidiano. Guarda le ricette, articoli, news, informazioni utili e gli studi...

Please let us know your email address.
Neplatný vstup